12 APRILE…L’UOMO METTEVA PIEDE NELLO SPAZIO.

Il 12 aprile è un giorno particolare per gli amanti dell’astronautica. In due momenti differenti, due eventi importanti cambiavano la storia dell’uomo e la percezione di se stesso nell’Universo.

Gagarin

Il 12 aprile 1961 Jurij Alekseevic Gagarin diventava il primo essere umano a compiere un volo orbitale attorno al nostro pianeta in 108 minuti a bordo della navette Vostok 1.  

Con questo volo i russi raggiungevano per primi un traguardo essenziale per la “conquista” dello spazio, già segnato da diversi botta e risposta fra loro e gli americani e che sarebbe proseguito per molti anni ancora.

Ancora oggi i cosmonauti russi e gli astronauti americani ed europei partono dallo stesso cosmodromo da cui partì Gagarin quel 12 aprile: Baikonur in Kazakistan.

Gagarin, non volò mai più nello spazio; benché ne fece richiesta, e fosse l’equipaggio di backup per il collaudo della prima Soyuz, morì prima di poter realizzare il suo desiderio di tornare “fra le stelle” in un incidente aereo il 27 marzo del 1968.

L’altro evento da commemorare oggi 12 aprile, è il primo volo di uno Space Shuttle e nella fattispecie il Columbia con la missione STS 1.

Partenza da Capo Kennedy dalla rampa di lancio 39A e per una durata di missione di 2 giorni e 6 ore. A bordo solo due astronauti John Young (comandante) e Robert Crippen (pilota). Orbite completate 37.

I collaudatori per questo volo erano due astronauti con esperienze molto diverse.

Young è stato nello spazio due volte con le missioni Gemini, due volte con le missioni Apollo e volò con gli Shuttle sia nella missione di collaudo, appunto la STS 1, che con la missione STS 9 (sempre navetta Columbia). Young, classe 1930, è morto quest’anno il 5 gennaio.

Crippen volò per la prima volta proprio durante la STS 1, ma a questa seguirono altre tre missioni Shuttle: STS 7 (navetta Challenger), STS 41-C (navetta Challenger) e STS 41-G (navetta Challenger). Crippen, classe 1937, è ancora vivo.

Patch dedicata alla missione STS 1 – Credits: NASA

Il rientro avvenne il 14 aprile presso la pista della base militare di Edwards in California.

Dal Cosmo è tutto.

CIELI SERENI….