NANE ROSSE: DIFFICILMENTE POTREBBERO PERMETTERE LO SVILUPPO DELLA VITA

nane rosse:difficilmente potrebbero permettere lo sviluppo della vitaIn questo post: le nane rosse potrebbero creare un ambiente inospitale alla sviluppo dela vita sui pianeti che vi orbitano attorno – Lanciato con successo Orion nel suo primo Exploration Flight Test 1. La capsula è poi rientrata quattro ore e mezza dopo senza nessun problema. – Lanciato Hayabusa2, la sonda viaggerà nello spazio per raggiungere nel 2018 l’asteroide (162173) 1999 JU3.

HD 189733b – IL PIANETA BLU

Attraverso l’utilizzo dell’Hubble Space Telescope, è stato possibile determinare il colore dell’esopianeta HD 189733b. Secondo i dati raccolti, il pianeta extrasolare potrebbe apparirci di un bel blu cobalto. HD 189733b risulta essere però molto diverso dalla Terra: il suo stato di gigante gassoso lo potrebbe di fatto rendere più simile al nostro Nettuno e la sua orbita è molto lo porta molto più vicino alla sua stella di quanto non siamo noi (o Nettuno) al nostro Sole.

PIANETI PER CASO

Questo è un libro decisamente interessante per l’approfondimento che propone su un tema come quello dei pianeti del Sistema Solare e le loro dinamiche di moto ed evoluzione. Un libro tematico.

Utilizzando come trampolino di lancio la riunione dell’Assemblea dell’Unione Astronomica Internazionale (IAU) svoltasi a Praga nell’agosto del 2006, in cui si decretò che…..

SE CI FOSSE UN’OSCURA FORZA NEL CACCIATORE?

Buco nero in Orione?
Lo studio è stato pubblicato sul Astrophysical Journal il 1° novembre 2012 ed è il risultato di una serie di studi sul comportamento della materia all’interno della Nebulosa di Orione (M 42). Ancora non è confermato, ma lo studio indicherebbe che i modelli matematici spiegherebbero il comportamento della materia all’interno della nebulosa solo con la presenza di un buco nero che ne condiziona i moti interni.
SE CI FOSSE UN'OSCURA FORZA NEL CACCIATORE?

QUELL’ESOPIANETA CON L’ATMOSFERA CHE EVAPORA

Il meteo extra-Sistema Solare. Si sa che attraverso i nuovi strumenti tecnologici, le osservazioni fatte dagli astronomi sono sempre più precise e sempre più incredibili! Una di queste è l’annuncio fatto dal team di Alain Lecavelier des Etangs (Institut d’Astrophysique de Paris) in relazione all’esopianeta HD 189733b nella costellazione della Volpetta in corrispondenza della Nebulosa […]

LA TEMPESTA PERFETTA – L'INVERSA ROTAZIONE DI ALCUNI ESOPIANETI

Spesso abbiamo parlato di come le galassie perdano materiale e anche di come le galassie ultimamente sembrano crescere meno rispetto alle galassie di qualche miliardo di anni fa…. Grazie al Telescopio Herschel, si è potuti osservare come violente “tempeste” di gas molecolare colpiscano alcune galassie e creino una vera e propria emorragia di materia che […]